Svolta storica in Arabia Saudita. Le donne entrano in politica

Abla Xhaferri

Il re d’Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz ha annunciato oggi che le donne entreranno a far parte della Shura (il Consiglio consultivo) del regno a partire dalla sua prossima sessione e che potranno candidarsi alle prime elezioni municipali che seguiranno quelle del 29 settembre, per loro ancora vietate.

Alla possibilità di candidarsi alle municipali, il sovrano ha anche concesso alle donne il diritto di voto.

Una vera e propria svolta storica per l’Arabia Saudita, un paese nel quale alle donne è vietato viaggiare, lavorare, giudare l’automobile o subire interventi medici senza il permesso di un maschio della propria famiglia.

Ecco le parole che Re Abdullah ha pronunciate oggi davanti alla Shura: “Dato che rifiutiamo di emarginare le donne in tutti i ruoli della società che sono conformi alla sharia – ha affermato il monarca – abbiamo deciso, dopo consultazioni con i nostri consiglieri religiosi e con altri… di inserire le donne nella Shura come membri a partire dalla prossima sessione”.  “Le donne – ha aggiunto – potranno candidarsi alle elezioni municipali e avranno anche il diritto di voto”.

Nel regno, le uniche elezioni che si svolgono sono quelle municipali e le prossime sono previste il 29 settembre ma a queste le donne ancora non potranno partecipare. Quelle che seguiranno dovrebbero svolgersi fra quattro anni.

Un gruppo di intellettuali sauditi hanno lanciato una mobilitazione attraverso la Rete per il boicottaggio delle elezioni in segno di protesta per la mancata attuazione del suffragio universale per le ultime elezioni del 29 settembre.

Informazioni su Abla Xhaferri

Laureata in Scienze Politiche (Comunicazione. Media e Giornlismo). Per me il ruolo del giornalista consiste nel dar voce, in modo umano, a chi non ce l'ha. In "Giardino di Scheggia", mi occupo principalmente di tematiche sociali, di non profit, volontariato ed iniziative umanitarie che mi toccano il cuore!! https://giardinodischeggia.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog, Notizie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Dimmi la tua!!! :-D

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...