Olimpiadi Londra 2012. Inizia il countdown

Abla Xhaferri

È  iniziato oggi il conto alla rovescia a 100 giorni dal via delle Olimpiadi di Londra 2012. La capitale inglese si appresta a battere ogni record e diventare la prima città al mondo a ospitare i giochi olimpici estivi per ben tre volte ( 1908-1948-2012).

Questa mattina nel Kew Gardens è stata piantata una quercia per ricordare la nascita delle Olimpiadi moderne insieme all’esposizione di cinque enormi cerchi olimpici formati da 25.000 fiori. Nel pomeriggio sarà la volta di uno spettacolo teatrale dei membri di West End theatre a cui parteciperanno gli atleti britannici per una esibizione ‘West End Warm-Up’ a Trafalgar Square.

Le gare inizieranno il 27 luglio 2012 e termineranno il 12 agosto 2012. Oltre 8 milioni di biglietti sono stati messi in vendita per il pubblico già nel 2011 e sono andati esauriti nel giro di poche settimane.

Gli atleti saranno ospitati nei 33 impianti dell’ Olympic and Paralympic Village, un enorme complesso sportivo costruito nel parco olimpico di Stratford (zona est di Londra).

Gli organizzatori di Londra 2012 hanno svelato il loro slogan che sarà  “Ispirare una generazione”. 

E l’Italia come si prepara alla partecipazione a Londra 2012?

La campionessa del nuoto Federica Pellegrini, oggi al Coni per la cerimonia di consegna dei collari d’oro al merito sportivo, per scaramanzia non rivela nessun’aspettativa ma dice soltanto che ha voglia di far divertire la gente.

Valentina Vezzali, invece,  si sente in pole position per rappresentare l’Italia alla cerimonia inaugurale dei Giochi: a 100 giorni dal via la campionessa del fioretto guarda all’appuntamento a cinque cerchi con qualche ansia dopo l’incidente d’auto dei mesi scorsi. “Portare la bandiera è un onore, il sogno di ogni atleta. Io sarei onoratissima, sento l’affetto della gente che vuole me. E poi stavolta dovrebbe essere donna…” (Ansa).

In bocca al lupo atleti!!! In bocca al lupo Italia!!!

Informazioni su Abla Xhaferri

Laureata in Scienze Politiche (Comunicazione. Media e Giornlismo). Per me il ruolo del giornalista consiste nel dar voce, in modo umano, a chi non ce l'ha. In "Giardino di Scheggia", mi occupo principalmente di tematiche sociali, di non profit, volontariato ed iniziative umanitarie che mi toccano il cuore!! https://giardinodischeggia.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog, Eventi, Notizie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Dimmi la tua!!! :-D

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...